Torna alla lista


Labbra

Colori rossetto: le tonalità che non conoscevi

Anche se nel make up vige la regola che occorre indossare quello che piace per sentirsi a proprio agio, ci sono alcune indicazioni che sarebbe meglio rispettare. Una di queste dice che non tutti i colori di rossetto si adattano a tutte le forme e tipi di labbra. Ecco come orientarsi nella scelta del trucco labbra.

Rossetto rosso: è perfetto per chi ha labbra carnose e ben delineate perché tende a metterle in evidenza. Da evitare questo colore se le labbra sono sottili, perché si otterrebbe l’effetto di maggiore assottigliamento.

Rossetto rosa: sta bene con le labbra sottili e poco definite, soprattutto se con finish brillante e shimmer, perché tende ad ampliarle e a farle apparire più grandi.

Rossetto arancione: sta bene con le pelli ambrate. Si adatta anche alle pelli chiare, purché l’arancione non sia troppo intenso ma più trasparente.

Rossetto nude: sono quelli beige e pesca e si devono abbinare non solo alla carnagione ma anche al colore naturale delle labbra. In genere si adattano poco alle carnagioni chiare.

Rossetto marrone: molto in voga negli anni ’90, ultimamente è tornato. Si adatta bene alle carnagioni medio-scure mediterranee e fa risaltare occhi azzurri e verdi. Consigliato su labbra carnose, è da evitare invece se si hanno labbra sottili.

Commenti