Torna alla lista


Labbra

Labbra rosse: un must del make-up

rossetti matte

Il rossetto rosso è un accessorio passepartout, perfetto per ogni occasione. Le labbra rosse sono, già di per sé, un modo per apparire senza troppi sforzi. Insomma, si può indossare anche solo un rossetto rosso, lucido o opaco, liquido o stick e sentirsi complete, iper-femminili e seducenti. Ma come far sì che questo resti il focus del proprio look, anche quando il trucco è completo, ovvero quando si truccano anche gli occhi?

Se si ama il trucco nude e naturale, allora basta una buona base uniforme da ottenere con fondotinta e, volendo, una cipria e del mascara: l’effetto sarà di una semplicità stupefacente, discreto e chic.

Un binomio dei più classici è rossetto rosso e eyeliner nero. Da sempre il trucco preferito dalle star, che lo sfoggiano spesso sul tappeto rosso. Perché poco impegnativo e perfetto per tutte. Il rosso deve essere vivo, non importa se matte o lucido e l’eyeliner rigorosamente nero, dal tratto spesso o sottile, meglio se con virgola, come si usava negli anni ’60.

Se truccate gli occhi, allora evitate lo stesso finish per le labbra. Se, ad esempio, l’ombretto è metal, allora il rossetto deve essere opaco.

Se scegliete per gli occhi un ombretto leggermente shimmer, luminoso, allora scegliete un rosso vivace e altrettanto luminoso.

Commenti