Torna alla lista


Labbra

Rossetti matte: cosa sono e a chi stanno bene

rossetti matte

Audaci e sofisticati, i rossetti matte offrono una tenuta straordinaria e una colorazione intensa. Se vogliamo trovar loro un difetto, dobbiamo ammettere che sono leggermente più difficili da applicare degli stick tradizionali o di quelli in crema.

Per questo motivo, se hai tra le mani uno di questi rossetti e non conosci a fondo le istruzioni per l’uso, ricordati di applicarlo sempre su labbra molto ben idratate.

I rossetti matte sono decisamente di tendenza ma anche molto pratici perché non macchiano, né sbavano. Al contrario dei rossetti shimmer (brillanti), questi rossetti hanno un finish mat ovvero dall’effetto opaco. La loro caratteristica principale è proprio questa: niente brillantini o luccichii.

Formati diversi

rossetti matte formati

Se vuoi cavalcare le ultime tendenze in fatto di make up labbra, l’effetto mat è la migliore opzione da scegliere nei due formati: liquido e rossetto cremoso effetto mat. Se vuoi labbra a prova di make up sofisticato, questo è il tipo di rossetto che cerchi ma fa attenzione: il matte, proprio per le sue caratteristiche, non sta bene sempre a tutte. I rossetti opachi, che sembrano dei veri e propri pastelli, vanno scelti in funzione dell’incarnato, del colore dei capelli e, naturalmente, dello spessore delle labbra.

A chi stanno bene i rossetti matte e perché

Tipo di pelle. I colori dei rossetti matte sono più intensi e richiamano maggiormente l’attenzione di quelli brillanti. Se hai la pelle chiara, puoi osare una palette colori abbastanza ampia, ma evita le tinte rosse accese (che metterebbero in evidenza le imperfezioni del viso) e anche le nuance del nude che contribuirebbero a dare un aspetto malaticcio al volto. Puoi puntare, invece, sui toni aranciati. Se la tua pelle è scura o olivastra, colora le tue labbra con tonalità forti: porpora, bluette, rosso lampone.

Colore dei capelli. Sei mora? Punta sul rosso accesso o il porpora. Se sei bionda e la tua carnagione tende al pallido, punta sulle molte sfumature del rosa ma puoi osare anche un fucsia. Se i tuoi capelli sono castani, non sentirti troppo vincolata, quasi tutta la palette colori va bene. Se sfoggi una fiammante chioma rossa, colora le labbra con matte aranciati o beige (sono ammessi anche i rossi).

Spessore delle labbra. Hai le labbra sottili? Meglio optare per un shimmer o satinato, semplicemente perché il matte tende ad avere un effetto rimpicciolente sulla bocca. Se, invece, hai le labbra carnose, il rossetto opaco è perfetto. Evita, però, le tinte troppo forti e punta sulle tonalità nude. I colori più chiari metteranno in valore le labbra polpose che … parlano già da sé!

Infine, una volta truccata la bocca, ricorda che questa fa parte di un tutto. Per evitare che il rossetto matte perda il suo allure, equilibra bene gli altri punti del viso, puntando soprattutto sull’intensità dello sguardo con un adeguato trucco occhi.

 

Commenti