Torna alla lista


Labbra

Opaco o lucido: quale rossetto scegliere

Rossetto opaco o lucido? Un bel dilemma, che solitamente vede scelte precise, senza troppi compromessi. Insomma, ci sono le amanti del mat e quelle delle glossy lips, e difficilmente si cambia opinione. Il che dipende dal grado di comfort che si ricava o si vuole ricavare da un rossetto e dalla tipologia delle labbra, per esempio se sono carnose o sottili. E poi anche dall’occasione, dal momento in cui si indossa il rossetto. Se si deve mangiare, ad esempio, meglio evitare il lucido, perché andrebbe via facilmente, mentre il rossetto mat, anche se dura più a lungo, è meno confortevole.

Certamente per chi non ama gli effetti troppo impattanti, il rossetto opaco è la scelta ideale, perché pur con colori forti resta discreto e poi sta benissimo con le basi perfette, facendole risaltare. Se si vuole anche il comfort, allora basta scegliere prodotti che racchiudano nella formula oli e cere emollienti. Il rossetto lucido, invece, è più scorrevole ma anche meno durevole, soprattutto se gloss. È perfetto per chi ha labbra poco pronunciate, perché ne esalta la forma e le rende più carnose, perché l’effetto specchio rilette la luce.

Commenti