Torna alla lista


Mani

Smalto effetto gel per colorare la tua estate 2015

Le mani sono il biglietto da visita di una donna indicandone la cura e la femminilità, per questo avere delle unghie perfette e sempre in ordine è un requisito fondamentale.
A causa di tutte le incombenze quotidiane e del poco tempo disponibile per realizzare una buona manicure, si può tralasciare uno dei dettagli che invece fa davvero la differenza, ma la soluzione ideale esiste ed è rappresentata dagli smalti effetto gel.

L’importanza di avere mani ed unghie perfette

Si sa che la vanità è donna ecco perché, più degli uomini, l’universo femminile sente l’esigenza di curarsi esteticamente sotto ogni punto di vista, includendo nella lunga lista anche la cura di unghie e mani. In passato con i tradizionali smalti, soprattutto se molto colorati ed accesi, la durata di una buona manicure non superava i 4-5 giorni, andando velocemente incontro a scheggiature da usura dello smalto. I lavori quotidiani e il contatto giornaliero con saponi e detersivi, poi, induce un ulteriore deterioramento rapido dello smalto, rovinando lunghe sedute di cura delle mani e delle unghie. Nonostante tali inconvenienti, le donne più attente e curate non hanno mai smesso di rendere le proprie mani non solo presentabili ma addirittura perfette.
Grazie all’evoluzione della qualità e delle caratteristiche degli smalti, oggi si è finalmente giunti allo smalto gel, una soluzione veloce, innovativa e duratura che permette di mantenere unghie impeccabili e brillanti molto più a lungo.

Caratteristiche dello smalto effetto gel

Le differenze che discostano lo smalto gel dallo smalto tradizionale sono numerose e fondamentali a garantire una manicure ineccepibile.
La tecnologia con cui sono stati formulati tali speciali smalti, infatti, consente loro di essere notevolmente più resistenti, assicurando una durata variabile dai 7 ai 10 giorni.
A fronte di questo immenso vantaggio, lo smalto gel possiede inoltre una delle caratteristiche che lo rendono amatissimo dalle donne: la brillantezza simile a vernice laccata appena posata.
Il fine dello smalto gel è quello di posizionarsi a metà strada tra lo smalto classico e il gel professionale, assumendo contemporaneamente la velocità e la semplicità di applicazione del primo e la lunga tenuta e l’effetto brillante del secondo.
Oltre a garantire una resistenza maggiore dei classici smalti senza antiestetiche beccature o scheggiature, lo smalto gel si applica come un semplice smalto e non richiede l’utilizzo di lampade apposite per asciugare e polimerizzare.
Possiede inoltre un’integrazione di elementi fondamentali delle unghie per contribuire al rinforzo e alla protezione delle stesse ad ogni applicazione.
La gamma di colori degli smalti gel spazia dalle nuance brillanti e vivaci a quelle tenui come il color nude, offrendo la garanzia di una stesura uniforme ed un’asciugatura rapida.
Infine, per essere rimosso correttamente necessita di un solvente espresso che non aggredisce l’unghia, senza dover utilizzare lime a grana grossa o frese che invece danneggiano irreparabilmente la superficie ungueale.

Come applicare correttamente lo smalto gel

La semplicità di utilizzo dello smalto gel risiede proprio nella sua caratteristica di doverlo stendere come uno smalto tradizionale, per di più l’applicatore risulta estremamente preciso ed è dotato di una tecnologia anti-gocciolamento che consente di utilizzare la quantità adeguata di prodotto.
Essendo molto coprente e uniforme lo smalto gel, anche quando molto colorato, non necessita di una seconda passata per rendere più intenso il colore, rendendo quindi l’unghia subito perfetta ma leggera.
Dopo aver preparato tutte le unghie con una corretta manicure, modellandone la forma, eliminando le cuticole e le eventuali imperfezioni, l’applicazione dello smalto gel procede come la stesura di uno tradizionale, con la possibilità di realizzare un french, una nail art o un decoro a proprio piacimento.
Grazie all’applicatore appositamente studiato non ci saranno sbavature vicino ai bordi che potranno comunque essere rimossi con un cotton fioc imbevuto di solvente.
Dopo una piccola attesa necessaria a far asciugare lo smalto gel, si potrà quindi rifinire il lavoro stendendo uno strato di top coat effetto gel.
Quest’ultimo, oltre a dare una lucentezza specchio davvero accecante, conferisce una maggior protezione alle unghie e al colore, rendendo lo smalto gel più resistente. Inoltre il top coat aggiunge spessore all’unghia dando il classico effetto della ricostruzione con gel UV.

Lo smalto gel, ideale per l’estate

Per la vastità di scelta di colori, spesso molto festosi e vibranti, e per la sua grande resistenza, lo smalto gel rappresenta senza dubbio la scelta d’elezione per l’estate.
Il mare, il sale e il caldo possono infatti rendere ancora più difficile una manicure fai da te con uno smalto qualsiasi, mentre lo smalto gel risulta decisamente resistente anche di fronte agli stimoli fisici e chimici, tipici della stagione estiva.
Anche dopo una giornata di mare, sotto l’azione del sale dell’acqua e dello sfregamento della sabbia, lo smalto gel rimane intatto e perfettamente brillante, lasciando le unghie come appena fatte.
Il suo strato, inoltre, costituisce una protezione nei confronti dell’unghia naturale che spesso tende ad indebolirsi maggiormente proprio in estate.

Commenti