Torna alla lista


Mani

Unghie sfumate in 4 semplici mosse

Le mani sono il nostro biglietto da visita, si dice spesso. Avere mani in ordine e curate ci fa sentire a posto ed eleganti in tutte le occasioni. Una manicure, però, non può dirsi completa se non si dedica un po’ di tempo a rendere più belle le unghie. La nail art può davvero essere parte integrante del look di una donna e va dunque pensata in base all’occasione in cui verrà sfoggiata: unghie dai colori tenui o nelle tinte della terra sono perfette per il lavoro o le occasioni eleganti. Ma quando si esce, soprattutto d’estate, è bellissimo sfoggiare una nail art un po’ più “pazza” e colorata. Negli ultimi mesi, però, si è diffusa una nail art che si adatta benissimo a qualsiasi situazione e a qualsiasi look perché è colorata ma molto elegante e raffinata: si tratta delle unghie sfumate, o degradé, vediamo come realizzarla in 4 semplici mosse.

Unghie sfumate: preparazione della base

Come per ogni nail art, bisogna innanzitutto preparare con cura la base su cui lavorare. Dopo aver ammorbidito le cuticole con un prodotto apposito bisogna delicatamente spingerle all’indietro, in modo da ripulire la base dell’unghia. Si procede quindi regolando la forma delle unghie, preferendo una forma un po’ squadrata che sta benissimo con la nail art che andremo a realizzare. Infine, si applica un balsamo anticuticole che aiuti a mantenere le cuticole idratate ed eviti la formazione delle odiose pellicine che rendono qualsiasi manicure brutta e trasandata. Questo tipo di prodotto, poi, andrà applicato tutte le sere per mantenere l’effetto ottenuto. Terminato anche questo passaggio, si passa sulle unghie uno smalto rinforzante che servirà a proteggerle ma anche a renderle più resistenti.

Organizzazione di tutto il necessario

A questo punto, è arrivato il momento di organizzarsi al meglio con tutto quello che sarà necessario per la nail art. Innanzitutto, una spugnetta a grana fine, si può scegliere, ad esempio, una spugnetta in lattice da trucco con forma triangolare. Per evitare di doverne usare due, una per ogni mano, si può anche tagliare una spugnetta in due, in modo da ottenere due triangoli più piccoli. Bisogna procurarsi poi una superficie in plastica che verrà usata per stendere gli smalti come fosse una tavolozza. Infine, si devono scegliere tre smalti unghie effetto gel: di tre sfumature dello stesso colore abbastanza vicine tra loro. Sono splendide le unghie degradé realizzate, ad esempio, con tonalità che virano dal celeste all’azzurro cielo, oppure dal verde acqua al verde menta. Questi sono solo due esempi: in realtà si possono scegliere davvero tutte le tonalità, anche quelle più scure come il nero che potrà essere abbinato a due diverse sfumature di grigio. Scelti i colori, non resta che passare alla realizzazione del degradé.

Realizzazione delle unghie sfumate

Partiamo stendendo su tutta l’unghia uno strato di smalto nella tonalità più chiara fra le tre che abbiamo scelto. Scegliendo uno smalto con un pennello largo questo step sarà velocissimo.
Dopo averlo lasciato asciugare, si applicano sulla “tavolozza” un paio di gocce di smalto della tonalità intermedia. Si prende poi la spugnetta, si intinge un angolo nello smalto e si applica delicatamente sullo smalto precedentemente steso partendo da circa un terzo dell’unghia, fino alla punta, insistendo maggiormente su quest’ultima. Senza lasciar asciugare questo secondo strato, si intinge un altro angolo della spugnetta in una goccia di smalto della terza tonalità, quella più scura, e si picchietta sull’ultimo terzo dell’unghia, cioè sulla punta. A questo punto l’effetto degradé è già realizzato. lasciate poi asciugare il tutto.

Applicazione del top coat

Per completare la nail art, bisognerà proteggere l’effetto ottenuto passando uno strato di top coat che renderà le unghie lucidissime, lisce e accentuerà l’effetto gel ricercato ed elegante. Si può scegliere un prodotto ricco di resine che va a rinforzare e prolungare la tenuta della nail art oppure un top coat effetto gel senza l’uso di lampada UV. Se preferite, si può scegliere la comodità dei prodotti di ultima generazione che fanno da base, rinforzante e top coat in modo da avere tre prodotti in uno. Questa può essere un’ottima soluzione sia per chi non usa spesso lo smalto, perché può finire il prodotto prima che si addensi o si secchi, sia per chi è spesso fuori casa e può così ridurre l’ingombro e il peso nel beauty da viaggio.
Terminata l’asciugatura, si applica un velo di crema sulle mani e si è pronte.

Commenti