Torna alla lista


Occhi

Come mettere l’eyeliner per un risultato professionale

Eyeliner, croce e delizia di ogni donna. Delizia perché è un valido strumento di make up per dare profondità allo sguardo, croce perché quando si tratta di trucco occhi, la stesura dell’eyeliner è forse la parte più complicata. Perché occorre una certa manualità e perché le righe di entrambi gli occhi devono essere simmetriche e dello stesso spessore. Se poi si desiderano effetto come le wings, ovvero le code lungo la parte esterna dell’occhio, allora la faccenda diventa complicata.

COME METTERE L’EYELINER

Per prima cosa, se siete principianti, scegliete un prodotto a pennarello con punta larga: eventuali errori saranno meno evidenti. Cercate di non calcare troppo per non causare una eccessiva fuoriuscita di prodotto, ma nemmeno troppo poco per non creare zone disomogenee.
Tenetevi il più possibile vicino al bordo della rima ciliare, quasi a sfiorare le radici delle ciglia: non importa se al primo tentativo l’eyeliner sarà poco evidente, vi serve per fare pratica.
Per tracciare una linea netta, fate dei puntini ravvicinati e poi congiungeteli. Il risultato è garantito.
Potete cominciare con una riga di eyeliner dal centro dell’occhio e andare verso l’esterno e poi completare la parte interna.
Per fare la coda, molte youtuber consigliano una tecnica fai-da-te efficace: realizzate una sorta di stencil con lo scotch, ovvero prendetene due pezzetti e applicateli sulla parte esterna dell’occhio, a formare una sorta di lettera V. Passate l’eyeliner negli spazi lasciati vuoti.

Commenti