Torna alla lista


Occhi

Occhi grigi: come esaltarli con il make up giusto

Gli occhi grigi non sono certo comuni: proprio per questo sono particolarmente belli ma, allo stesso tempo, può sembrare complicato capire come truccarli per esaltare al meglio la loro bellezza. In realtà non è difficile far propri i segreti di un make up che li renderà irresistibili. Vediamo insieme come fare.

Quali colori scegliere

Gli occhi grigi solitamente virano all’azzurro o al verde a seconda della luce e delle condizioni atmosferiche. È importante saperlo per poter scegliere più consapevolmente i colori giusti per esaltarne la bellezza. Un’altra cosa importante da sapere è che, dato il colore dell’iride, il make up deve prendere in considerazione o colori analoghi, che nella ruota dei colori gli sono vicini, o colori complementari, che, al contrario, gli sono diametralmente opposti. Nel primo caso, l’effetto ottico sarà quello di “espansione” dell’occhio, di allargamento dello sguardo; nel secondo, invece, il colore dell’iride risulterà intensificato e valorizzato e lo sguardo sarà più profondo. Nel caso in cui l’iride sia grigio-azzurra, i colori analoghi saranno quelli compresi tra l’argento e l’azzurro, quelli complementari, invece, saranno quelli con sottotono aranciato, quindi l’oro caldo, il rame e il bronzo. Nel caso in cui l’iride grigia tenda al verde, invece, i colori analoghi andranno dall’ottanio al verde oro mentre quelli complementari vireranno al viola e al rosa. Tenendo conto di queste considerazioni si può avere un’ampia possibilità di combinazioni scegliendo una buona palette di ombretti nude che solitamente contiene anche cialde color taupe-grigio, bronzo, oro e i colori neutri di cui non si può mai fare a meno come il panna e il nero. In più, basteranno un paio di cialde o di palettine small a tutto colore. Non dovranno mancare, naturalmente, dei buoni prodotti per creare una base perfetta per la nostra piccola opera d’arte. Vediamo insieme come prepararla.

La base perfetta per un trucco impeccabile

Innanzitutto, il make up occhi non può partire che dall’applicazione di un ottimo correttore in stick che vada a cancellare le occhiaie e i segni di stanchezza e vada a dare freschezza allo sguardo. Dopo averlo applicato, si può stendere un velo di cipria opacizzante che fissi il risultato ottenuto per tutta la giornata. Si stende poi su tutta la palpebra un buon primer che aiuti a mantenere i colori dell’ombretto brillanti per tutta la giornata e impedisca al colore di spostarsi. A questo punto, siamo pronte per il colore.

Smokey eyes argento

Per rendere gli occhi grigi magnetici, intensi e più grandi, possiamo realizzare uno smokey eyes elegante e discreto ma di grandissimo impatto, usando i colori analoghi, quindi quelli che vanno dal grigio all’argento-azzurro. Possiamo cominciare applicando sulla palpebra mobile un ombretto in crema opaco color taupe. Si tratta di un colore molto simile al colore naturale della pelle, un tono più scuro, che servirà a rendere i colori successivi più intensi e ad esaltarli al meglio. Si passa poi al colore: da una palette di ombretti nude preleviamo col pennello da sfumatura un colore tortora freddo, col quale possiamo enfatizzare la profondità dell’occhio: lo stendiamo, cioè, lungo la piega palpebrale, insistendo sull’angolo esterno. Il risultato sarà impercettibile ma l’occhio apparirà sensibilmente più delineato e intenso. Prendiamo poi con lo stesso pennello un ombretto grigio-argento chiaro ma molto scrivente e lo applichiamo su tutta la palpebra mobile intensificando sempre l’angolo esterno con una tonalità leggermente più scura. Con un pennellino a penna piccolo trucchiamo poi anche la parte sotto l’occhio, rimanendo vicinissimo alle ciglia. Per dare ancora più intensità al make up applichiamo poi un tratto di kajal nero intenso lungo la rima palpebrale superiore e lungo quella inferiore: le ciglia appariranno più folte e lo sguardo risulterà profondo. Per amplificare questi risultati, applichiamo poi una sottilissima linea di eye-liner in gel sulla palpebra superiore. Terminiamo poi con un ottimo mascara nero intenso che completerà il make up dando volume e struttura alle ciglia. Chi ha gli occhi grigio-azzurri può enfatizzare questa sfumatura applicando nella rima palpebrale inferiore una matita color ottanio o azzurro chiaro.

Un tocco di colore

Chi ha gli occhi grigi e vuole realizzare un make up con colori complementari, può cominciare applicando sulla palpebra mobile un ombretto in crema ad alta tenuta color oro. Dalla palette di colori nude, poi, preleviamo un taupe freddo con cui andremo a enfatizzare la piega dell’occhio, come abbiamo visto prima. A questo punto, puntiamo sui colori caldi con sottotono aranciato e preleviamo dalla stessa palette un colore oro da applicare sulla metà interna della palpebra mobile. Sulla metà più esterna, invece, andiamo ad applicare un ombretto di un tono più scuro, tendente al marrone chiaro o al bronzo e lo sfumiamo bene verso la tempia e verso il primo ombretto, in modo da fonderli perfettamente. Anche in questo caso, infine, andiamo a effettuare gli ultimi step descritti per lo smoky eyes: kajal, eye liner e mascara.Questo look risulterà elegante e adatto ad ogni momento della giornata ma darà più calore allo sguardo e all’incarnato e sarà magnifico come make up autunnale.

VOTA IL LOOK

Commenti