Torna alla lista


Occhi

Ombretti e colore occhi: palette nudo per l’estate 2015

Make-up occhi per l’estate 2015

La tendenza per il make-up occhi dell’estate 2015 è quella del nude look. Le passerelle e le modelle più famose hanno dimostrato come può essere sensuale, e nello stesso tempo elegante e cool, il viso che “sembra” al naturale ma in realtà è sapientemente truccato per renderlo comunque bello. Il punto però più importante sono gli occhi, con quello stile vedo-non vedo. Per apparire al meglio in questa estate 2015 la scelta dei colori è fondamentale, perché farà riferimento a tutti quelli pastello, bronze, fino ad arrivare al blu o al nero per la sera, ma lasciando il viso candido e illuminato da prodotti ad hoc.

Ombretti e palette per un nude look

Per realizzare il make-up nude dell’estate basterà una palette ombretti nude con tutti gli ombretti necessari alla realizzazione di un trucco discreto, non appariscente ma molto chic e per tutte le occasioni. Il trucco “effetto nudo” non è, come si potrebbe pensare, banale ma ha i suoi step da seguire e anche la manualità è importante per ottenere un effetto “naturale”.Non sarà infatti sufficiente passare un velo di fondotinta e un filo di ombretto e mascara.Seguite quindi questi suggerimenti per sapere come realizzare un make-up nude per occhi. Sulla palette nude troverete 12 colori che si possono abbinare in duo, trio e quad, con i quali potrete realizzare fino a 13 diversi look nude per occhi. Avrete quindi a disposizione infinite possibilità di combinazioni di colori che potrete abbinare all’incarnato, al vostro look, all’occasione o semplicemente al colore di vostri occhi. Nella confezione si trova un comodissimo pennellino con setole morbide che hanno una forma piatta e sferica. E’ con questo pennello che avrete la più facile maneggevolezza e potrete essere quanto mai precise nell’applicare la nuance desiderata. La conformazione di questo pennello è importante perché consente di calibrare sia la quantità che l’intensità del colore, al di la del fatto che questa palette nude ha una scrivenza eccellente. Quante volte avete usato una palette con la quale eravate costrette ad applicare il colore più volte per ottenere una nuance che si avvicinasse all’intensità desiderata? Con questa palette questo problema sarà solo un ricordo e la soddisfazione sarà piena quando il trucco sarà finito. Colori bronze, mat, brillanti e taupe saranno il segreto per osare in ogni occasione e realizzare davvero tutte le idee di trucco per gli occhi che avete in mente: potrete finalmente osare con il nude look. Il suggerimento è quello di utilizzare le nuances mat per un trucco deciso ed estremamente naturale, oppure quelle taupe per un trucco glamour, bronze e brillanti per la sera, ma in ogni caso non risparmiatevi con la fantasia e lo slancio perché non sbaglierete grazie a questi colori moda.
Il vostro sguardo sarà luminoso, dolce e intenso allo stesso tempo.

Come realizzare il make-up nude per gli occhi

Sappiate che il segreto per un trucco nude look è quello di calibrare i colori e giocare nel creare dei punti luce e delle zone d’ombra per ottenere la massima naturalezza. Partite sempre dall’assunto che il trucco perfetto ha una base di idratazione che possa cancellare tutte le zone secche (intorno al naso, sulle gote, sulla fronte, all’attaccatura dei capelli). Vi sarà utile quindi un  primer occhi e viso da applicare con una spugnetta o con le dita eseguendo movimenti circolari e delicati. Passate quindi subito al make up occhi, se avete delle occhiaie e volete eliminare le borse, usate un correttore aranciato (se sono leggere) mentre, se appaiono particolarmente scure, preferite quello sul verde. Spalmatelo con le dita soltanto nella zona scura e subito dopo applicate il classico primer o correttore chiaro per sfumare la tonalità, in modo che appaia naturale. Se volete essere più precise potete anche applicarlo con un pennello a setole semi rigide, che rispetterà i bordi oltre i quali non dovete andare. Per non appesantire il viso stendete anche un fondotinta con una texture sottilissima quasi impalpabile, come un BB cream e usate un pennello per dare uniformità ed evitare gli sprechi. La base è importante che sia luminosa, con un effetto brillante aiutandovi anche con il blush rosato e delicato che dia un effetto bonne mine, proprio per dare risalto agli occhi. I trucco occhi quindi dovrà partire dall’applicazione di un colore chiaro, come il beige, il giallo paglierino o il perla dell’angolo interno dell’occhio. Questo primo passaggio va bene sia per le more che per le bionde che abbiano rispettivamente una pelle olivastra o molto chiara. Sulla palpebra mobile dovete quindi sfumare molto i colori che applicherete, specialmente in trio, in modo da avere un effetto davvero spettacolare. Dividete in modo immaginario la palpebra in 3 sezioni, quindi nella prima avrete già applicato il colore chiaro, mentre nella seconda, se siete more, potete procedere con la nuance aranciata dorata.
Lo spazio da occupare dovrà essere minimo in quanto subito dopo toccherà al colore più scuro, che potrà essere un marrone chiaro da applicare fino all’angolo esterno, in corrispondenza dell’osso orbitale.
Per completare l’applicazione degli ombretti della palette nude riprendete il colore chiaro dell’angolo interno dell’occhio e applicatelo anche sulla palpebra inferiore fino a raggiungere l’angolo esterno.
Per chi invece ha una pelle chiara ed è bionda nella seconda sezione andrà applicato un colore sempre chiaro, come il pesca e infine un arancione mat. Completate con l’applicazione di una sottile linea di matita per sopracciglia e un mascara volumizzante waterproof. La matita invece deve essere di colore marrone per avvicinarsi il più possibile a un colore naturale e da applicare all’interno della palpebra inferiore.

L’occhio “nudo”

In alternativa all’applicazione di un trio si può lasciare l’occhio completamente chiaro, con la sola applicazione di un bianco perla, un giallo, o anche un beige brillante e puntare invece sul mascara, sull’eye liner e sulla matita, abbondando generosamente. In questo caso oltre all’ombretto, che consigliamo comunque perlato, anche nel caso vogliate usarne uno scuro, coprite tutta la ciglia mobile e date profondità allo sguardo, senza sconfinare sull’arcata: puntate sulla definizione. L’eyeliner dovrà dare uno stile “cat-woman”, applicando la matita rosa/bianco sul bordo interno per allargare l’occhio e definirlo con il mascara waterproof. Il vostro stile sarà cosi elegante e minimale allo stesso tempo, senza eccessi ma con un equilibrio che esprime tutta la femminilità sofisticata di cui è capace un trucco semplice ma d’effetto.

Commenti