Torna alla lista


Occhi

Come far durare l’ombretto a lungo

L’ombretto, se ben scelto e utilizzato, rappresenta un eccezionale strumento per mettere in risalto gli occhi. In polvere o in crema, mono o multicolore, con l’ombretto occhi si possono creare degli smokey eyes scenografici. Inoltre, se il colore è quello giusto, può contribuire a modificare anche la forma degli occhi. Un problema, però, si pone spesso: l’ombretto può tendere a sciogliersi e a creare chiazze di colore e quelle antiestetiche linee tra le pieghe ciliari. Come ovviare a questo inconveniente, ovvero come mettere l’ombretto e farlo durare più a lungo possibile sulle palpebre? Stendendolo seguendo alcuni piccoli accorgimenti.

1. Quando applicate il fondotinta, non dimenticate le palpebre;
2. Uno strumento essenziale può essere il primer, un prodotto, solitamente in gel, il cui scopo è quello di fissare e far durare più a lungo il trucco sul viso. Oggi ne esistono di specifici per gli occhi.;
3. Applicare l’ombretto con le dita o con un pennellino o con l’apposito applicatore.;
4. Se si utilizza un ombretto in crema, meglio applicare prima sulla palpebra un velo di cipria fissante oppure di ombretto in polvere, sempre per fissare il tutto, come il nuovo Color Sensational Mono, dai colori vividi e brillanti e una texture setosa, che si stende facilmente.

Commenti