Torna alla lista


Tutorial

Come mettere l’eyeliner: tecniche ed effetti

Maybelline-yourmakeup-eyeliner

L’eyeliner, amato da tutte le donne per l’effetto sull’occhio, eppure temutissimo: come si crea la linea perfetta? Non c’è bisogno di trucchi magici, particolari capacità o fortuna, tutte possono imparare a creare una linea nera impeccabile, sottile o spessa in base ai proprio gusti.

Scegliere l’eyeliner giusto

Come si sceglie l’eyeliner? Tutto dipende dalle nostre esigenze.

  • il binomio colore impeccabile e scorrevolezza è prerogativa delle formulazioni dalla texture cremosa, colore intenso e zero sbavature a lunga durata
  • l’estrema precisione del tratto è tipica degli applicatori in penna con spessore anche minore di mezzo millimetro, oppure pennarelli con estremità triangolare
  • l’intensità del colore è il requisito numero uno delle matite kajal dalla texture morbida che offrono un tratto intenso e preciso
  • la massima resa in fatto di creatività può essere garantita solo da un prodotto con un applicatore tecnico e preciso a punta sferica, da ruotare per linee più spesse
  • le amanti dei pennelli potranno, invece, optare per un professionale gel a tenuta 24 h 

Tips d’applicazione

Come abbiamo visto, non esiste un solo formato di eyeliner, per questo vi forniremo un consiglio d’applicazione per ogni tipo di eyeliner! Il trucco per applicare l’eyeliner liquido? Tracciare una linea guida con una comunissima matita per occhi, da seguire poi col pennellino. Ci vorrà qualche minuto in più, ma sarete certe del risultato finale. In questo modo anche le più pasticcione saranno tranquillizzate.

Ma non è detto che la matita sia più facile da gestire, anzi, alcune però trovano molto più semplice l’uso di un pennellino angolato e sottile. Cosa si abbina quindi al pennello? Un ombretto classico da bagnare con acqua o prodotti appositi, oppure il comodissimo eyeliner in gel, cremoso, scrivente, resistente e facilissimo da stendere.

Non c’è un unico modo per iniziare a tracciare la riga di l’eyeliner, potete partire dalla punta della codina esterna, da metà occhio o dall’interno, l’importante è saper dosare il prodotto. Per una codina lunga e ben appuntita potete aiutarvi con un cartoncino da usare come righello, o un pezzettino di scotch leggero applicato con l’angolazione che preferite.

Last but not least: la forma giusta in base all’occhio

Con l’eyeliner è giusto sbizzarrirsi tra forme diverse, ma se si sceglie questo trucco per accentuare le belle forme dell’occhio tenete a mente questi consigli:

  • occhi grandi e tondi possono osare codine lunghe e tratti spessi, ma anche una doppia linea nella parte inferiore dell’occhio
  • occhi piccoli e stretti o infossati sono fatti per linee sottili e precise
  • occhi vicini possono osare con coda più spessa ed evidente

Commenti