Torna alla lista


Tutorial

Un makeup da passerella? Seguite i consigli dei makeup artist

Maybelline-yourmakeup-passerella

Portare lo stile da passerella nella vita di tutti i giorni? Si può, basta seguire i trend e le linee guida dettati dai makeup artist, adattandoli ad ogni volto e stile.

Makeup che non passa inosservato

La moda ama portare alla ribalta dettagli insoliti, “iconic” come li definiscono gli esperti, abbinando stile e make up con logiche che sanno anche spiazzare. Ogni makeup artist sa che arriva il momento in cui lo stile classico va reinventato per adattarlo ad una particolare collezione. L’invito, allora, per un makeup da passerella, è quello di riproporre linee, geometrie e sfumature classiche con colori inaspettati: l’eyeliner bianco è l’esempio più bello di questo contrasto. Linea bianca, precisa e allungata che esalta le forme dell’occhio: il bianco apre lo sguardo e rende chic con un solo gesto.

Stesso risultato, sguardo magnetico e chic, ma con un altro prodotto: il mascara. Le passerelle insegnano che non bisogna aver paura di lasciare le palpebre nude e naturali, a patto che intervenga il più nero dei mascara, applicato con generosità su ciglia incurvate e pettinate. Provatene uno con formula con pigmenti neri intensi per uno sguardo estremamente profondo e deciso, meglio se con  maxi applicatore per volumizzare le ciglia dalle radici alle punte, senza grumi.

Mai dimenticarsi della cura delle sopracciglia, sia per un look naturale sia quando si vuole osare un po’ di più. Le passerelle optano per sopracciglia folte, naturali, meno disegnate rispetto alle passate stagioni, ma ciò non vuol dire che non si possa intervenire per correggerle. Matite dalla mina dura per disegnare negli spazi vuoti o ampliarne lo spessore, e un tocco di mascara, colorato o trasparente, per fissare il tutto.

Il magnetismo dello sguardo è fondamentale per un makeup da passerella e sorprendentemente per ottenerlo basta anche solo una matita nera o marrone: parola d’ordine “messy chic”. Niente linee troppo precise con le matite, ma tratti veloci, quasi a sporcare l’attaccatura delle ciglia, sfumate poi con un pennello. Un look quasi smokey, di sicuro effetto. Provate l’innovativa formula ad inchiostro ultra pigmentato che assicura un colore ultra intenso, lunga tenuta ed un’applicazione facile e scorrevole.

Un viso da passerella

Non bisogna pensare solo agli occhi, le passerelle preferiscono visi con basi perfette, meglio se ottenute con pochissimi prodotti: fondotinta coprente e uniformante molto ben sfumato, e correttore dove serve. A completare il tutto servirà solo un tocco di cipria.

E le labbra? Sempre ben idratate, anche un solo balsamo è sufficiente, ma ogni tanto osate con i colori che vanno sempre di moda: rosso, borgogna, vinaccia. Le labbra, se protagoniste, devono essere vivaci e dal colore pieno, non necessariamente applicato con precisione, anzi, a volte un rosso rende di più se tamponato con le dita. Difficile resistere al “messy chic” anche sulle labbra.

Commenti