Torna alla lista


Unghie

Come mettere lo smalto senza imperfezioni

Maybelline-yourmakeup-manicure

Non c’è niente di più scoraggiante che scoprire mille imperfezioni in una manicure fai da te sulla quale abbiamo lavorato con cura e concentrazione. Ma basta seguire pochi consigli per risolvere ogni indecisione e imparare a mettere lo smalto senza imperfezioni.

Come applicare lo smalto

  • Per prevenire ogni macchia e danno alle unghie è necessario applicare una base smalto prima del colore. Con il base coat non c’è pericolo di sbagliare, basta scegliere uno di buona qualità che protegga l’unghia dal colore che andremo ad applicare.
  • Ogni pennellata di smalto colorato va misurata: niente prodotto in eccesso, meglio dover aggiungere uno strato piuttosto che avere a che fare con un manicure che non asciuga correttamente.
  • Ogni pennellata deve partire dalla base dell’unghia e proseguire verso la punta rapidamente, senza indugi. Si inizia dal centro e poi si passa ai lati. Non lasciatevi tentare dal perfezionismo, saranno gli strati successivi di colore a rendere il tutto uniforme.
  • Non c’è bisogno che il primo strato sia completamente asciutto quando si procede con la seconda passata, ma è necessario comunque attendere qualche minuto in maniera da non creare pasticci e grumi di colore. Provate uno smalto asciugatura rapida con formula brevettata per un risultato impeccabile in soli 40 secondi.
  • Qualche errore o sbavatura può sempre capitare quindi niente drammi, potranno essere corretti a smalto asciutto con un cotton fioc imbevuto di leva smalto.

Come fare asciugare lo smalto senza difetti

  • Lo strato ultimo, quello del  top coat, è tanto importante quanto il base coat. Applicatelo con generosità, anche sulla punta delle unghie in maniera da sigillare il colore.
  • Avete fretta di uscire e lo smalto non ne vuole sapere di asciugare? Scegliete smalti ad asciugatura super rapida e immergete le unghie nell’acqua fredda.
  • Come controllare che lo smalto sia asciutto senza rischio di impronte? Non toccatelo con i polpastrelli, ma con un’altra unghia, con delicatezza. Se sentite lo smalto appiccicoso c’è da aspettare ancora un po’.

Commenti