Torna alla lista


Unghie

Nails: come applicare lo smalto alla perfezione

Lo smalto è il classico esempio di come il più piccolo dettaglio possa trasformare umore e look: una bella manicure fa sentire subito a posto e completa ogni outfit, provare per credere. Per far sì che la manicure sia davvero soddisfacente, però, bisogna imparare quei piccoli trucchi per applicare lo smalto alla perfezione.

L’importanza della base

È assolutamente importante, qualunque colore si utilizzi poi per la manicure, iniziare con uno strato di base coat, una sorta di primer per le unghie. Di solito la base è uno smalto trasparente, ma può essere anche leggermente colorato, quasi lattiginoso, per uniformare l’unghia, renderla più liscia e migliorare l’applicazione del colore nella fase successiva. L’importanza del base coat è legata anche alla sua azione fondamentale di protezione: preserva le unghie da macchie di colore e, se indossate lo smalto molto spesso, ne previene l’ingiallimento.

Come applicare il colore

Una volta scelto il colore da indossare svitate con cura il tappo e riducete il colore sul pennello sui bordi della boccetta: è sempre meglio iniziare con uno strato sottile e non eccessivo di prodotto, altrimenti la formazione delle odiose bolle durante l’asciugatura è assicurata. Partite dal centro e coprite l’unghia per tutta la sua lunghezza con un gesto veloce, poi girate il pennello e occupatevi dei lati. Con i nuovi pennelli, più larghi, potrete coprire l’intera unghia anche con una sola passata: sono a prova di pasticci.

Lasciate asciugare questo primo strato e poi ritornate con una seconda applicazione, non obbligatoria nel caso di smalti ad effetto gel.

Il tocco finale

Il tocco finale, una volta asciugato lo strato di colore, si chiama top coat. È uno smalto lucido, trasparente, che sigilla i precedenti strati difendendo l’unghia dagli agenti esterni, prolungando così durata e lucidità del colore. Distribuitelo con generosità nella fase finale della manicure e attendete fiduciose l’asciugatura, nel giro di 20 minuti sarete pronte!

Il trucco per controllare che lo smalto sia asciutto? Niente più impronte di polpastrelli su uno smalto che credevate pronto, basta toccare un unghia con un’altra unghia: se sentite lo smalto appiccicoso dovete pazientare ancora un po’. E no, non preoccupatevi, nessun rischio di pasticci se il contatto è veloce e leggero.

Come accelerare l’asciugatura? Mani sotto l’acqua gelata, provare per credere.

Commenti