Torna alla lista


Viso

Cipria trasparente: come utilizzarla nel modo giusto

Truccarsi d’estate può comportare un vero e proprio problema se non si sa come orientarsi sulla scelta dei prodotti più adatti e come utilizzarli nel modo più corretto. Creare una maschera di fondotinta e cipria è senza dubbio un’idea sbagliata in partenza, sia perché si otterrebbe un effetto esteticamente sgradevole, sia perché caldo e sudore creerebbero un connubio poco piacevole. La soluzione non è però rinunciare al trucco e a sentirsi belle ma utilizzare la cipria trasparente nel modo giusto.

Differenza tra cipria tradizionale e cipria trasparente

Capace di regalare un tono impeccabile e curato alla pelle lasciando che l’aspetto sia del tutto naturale, la cipria trasparente è uno dei prodotti di cui non si può assolutamente fare a meno. Proprio per la sua caratteristica di essere trasparente questa cipria opacizzante è in grado di fissare il trucco senza renderlo troppo pesante, minimizzando i difetti e le imperfezioni. Non essendo colorata, la sua applicazione non altera la nuance del fondotinta scelto e contemporaneamente assorbe il sebo in eccesso delle pelli grasse, mascherando l’eventuale presenza di pori dilatati. La differenza sostanziale che rende nettamente preferibile utilizzare in estate una cipria trasparente piuttosto che una tradizionale è la sua assenza di colore e la sua composizione finissima che la rendono leggera sul viso, conferendo un’uniformità naturalissima alla pelle. Con la cipria classica, invece, si rischia di creare una copertura del viso eccessivamente coprente che rende il make-up piuttosto pesante.

Vari tipi di cipria trasparente

La cipria trasparente può essere commercializzata in due forme: in polvere o compatta. La sua forma in polvere è quella che meglio si adatta a fissare il make-up con il caldo estivo perché in grado di assorbire sebo e sudore rendendo l’incarnato otticamente perfetto ed opacizzato. La forma compatta invece si predispone bene sia come fissante, sia per la correzione di piccole imperfezioni . La sua texture leggera e sottilissima permette di fondersi perfettamente con la pelle, con il risultato di una pelle morbida, setosa e mai secca. Inoltre, grazie ai pigmenti naturali di cui è addizionata, protegge il colore ed esalta la carnagione di base. Rispetto a quella micronizzata in polvere, la cipria vellutata ultra-leggera e trasparente presenta il vantaggio di poter essere più facilmente applicata anche fuori casa, perché non necessita di un grande pennello a setole morbide ma solo della spugnetta già presente nella confezione.

Come applicare la cipria trasparente

Applicare la cipria trasparente non richiede specifiche manualità professionali perché è incredibilmente semplice e veloce. Grazie alla sua capacità di esaltare la carnagione naturale, è impossibile commettere errori con l’applicazione, perché la cipria trasparente potrà essere stesa essenzialmente in due modi:
1. con un pennello grosso a setole morbide se si presenta in polvere;
2. con una spugnetta in lattice se si presenta in forma compatta
Nel primo caso è importante prelevare il prodotto con il pennello ed eseguire leggeri movimenti circolari con cui ricoprire tutta la superficie del viso. Questo tipo di manualità consente di ottenere un risultato uniforme.
Nel secondo caso, invece, la cipria va tamponata sulla pelle con la spugnetta adatta, facendo attenzione a coprire anche le zone più difficili da raggiungere.

I vantaggi della cipria trasparente

Non tutte sanno che la cipria trasparente può riservare almeno 10 altri modi di utilizzarla, essendo un cosmetico incredibilmente versatile e adattabile ad altre finalità.
1. La sua funzione principale è quella di fissare il fondotinta senza rendere il trucco pesante , ma se si pensa alla sua formulazione capace di asciugare la pelle e minimizzare le imperfezioni visibili, è facile comprendere che la si può utilizzare anche in altri modi.
2. Come primer, prima ancora di stendere il fondotinta, la cipria trasparente opacizza la pelle assorbendo il sebo e migliorando quindi l’applicazione e la tenuta dei prodotti successivi.
3. Così come riesce a rendere più duratura la tenuta della base di un make-up, analogamente la cipria trasparente può risultare utile per fissare la matita occhi, molto spesso soggetta a sbavature. Applicarne quindi un velo in corrispondenza del bordo cigliare, aiuta a mantenere perfetta la linea realizzata con la matita occhi.
4. Spolverare un velo di cipria trasparente sulla palpebra mobile, aiuterà a mantenere intatto l’ombretto in crema che spesso tende a creare righe nelle pieghe degli occhi.
5. Se poi non siete pratiche delle sfumature con i diversi colori di ombretti, utilizzare la cipria trasparente può rendere molto più semplice il compito creando una gradualità naturale nel passaggio da un colore all’altro.
6. Anche se in commercio sono disponibili eccellenti mascara effetto ciglia finte, la cipria trasparente può aiutare ad ottenere un risultato sovrapponibile con un semplice mascara allungante. Applicandone infatti uno strato sottile sulle ciglia tra una prima passata di mascara e la successiva, si andrà a realizzare uno spessore ed una lunghezza amplificata che renderà le ciglia visibilmente più folte ed intense.
7. Molto spesso gli ombretti in polvere hanno l’inconveniente di macchiare di pigmenti le guance o il bordo inferiore degli occhi per effetto di un’eccessiva volatilità del prodotto. In questo caso la cipria trasparente può essere applicata prima su queste zone fungendo la protezione, permettendo la semplice rimozione dell’ombretto caduto spolverandola senza lasciare tracce.
8. Così come per sfumare gli ombretti, la cipria trasparente può tornare utile anche quando si è involontariamente applicato eccessivo blush o terra abbronzante, sfumandola con un pennello pulito fino a quando non si sarà ottenuto un risultato più naturale.
9. I rossetti troppo morbidi tendono a svanire velocemente e a perdere corposità dopo poco, ma mischiandoli con una punta di cipria trasparente si otterrà più corpo e colore.
10. La cipria trasparente può essere infine utilizzata per fissare a lungo anche il rossetto liquido, parte del make-up che tende a durare frequentemente molto poco. Picchiettando le labbra con i polpastrelli imbrattati di cipria trasparente, si otterrà una tenuta maggiore senza togliere lucidità e brillantezza al colore.

Commenti