Torna alla lista


Viso

Blush: la giusta tonalità per ogni incarnato

Parecchio sottovalutato, il blush, è un prodotto che, se bene scelto nel colore e nella texture, polvere o crema, riesce a dare quel tocco in più al make up e una luce particolare alviso, perché dona colore e dimensione. Inoltre, se ben applicato, riporta sul viso i giusti volumi (infatti è stato a lungo utilizzato dai make up artist per la tecnica del contouring), dona istantaneamente un colorito più sano e completa il trucco viso con una presenza discreta, ma insostituibile. Non c’è niente di più affascinante, infatti, di un colore sano sulle guance e il blush è lo strumento indispensabile, da modulare a piacere a seconda dell’effetto desiderato, più etereo per un risultato belle mine, più marcato per una resa healthy.

SCEGLIERE LA TONALITÀ DI BLUSH GIUSTA

In linea generale, il blush deve adattarsi al colorito per non ottenere l’effetto opposto a quello desiderato. Il rosa sta bene a tutte, si adatta a ogni carnagione e illumina ogni tipo di pelle, anche la più spenta e opaca. Ecco, nel dettaglio, come sceglierlo.
– Con carnagioni chiare, oltre al rosa, vanno bene anche le tonalità albicocca
– Con carnagioni olivastre meglio orientarsi verso blush pesca
– Con pelli scure e ambrate, vanno bene anche toni scuri, bordeaux o malva, che risaltano alla perfezione i lineamenti e tonalità arancioni per guance corpose e intense.
– Le nuance della famiglia dei fucsia e del corallo sono perfette per sublimare l’abbronzatura: il blush, applicato su guance e zigomi, esalta il viso abbronzato con effetto bonne mine, mentre caramello e mattone donano un effetto più bronze.
Anche la scelta della texture aiuta moltissimo nel gioco di colori sul viso: sceglietene una leggera per mantenere la pelle del viso morbida e lasciarla respirare. Ideali per l’estate le palette che racchiudono due tonalità, ma anche due prodotti, ovvero blush e terra insieme per dare colore e scolpire il viso contemporaneamente. Master Blush e Master Bronze sono gli alleati ideali da portare sempre con sé per un effetto blush e contouring insieme. La prima è la palette blush più illuminante con tre nuance combinabili tra di loro per realizzare il contouring e donare profondità al viso. La seconda contiene terra e illuminante per dare tridimensionalità.

Commenti