Torna alla lista


Viso

Zigomi alti, possibile con il trucco viso giusto

Gli zigomi rappresentano uno di quei punti strategici che le donne cercano di valorizzare in qualsiasi modo, ricorrendo perfino alla medicina estetica o anche alla chirurgia plastica. Prima di adottare metodiche così estreme, si può cercare invece di creare dei sapienti giochi di ombra e luce che permettano di mettere in risalto proprio questa zona.

Il segreto del make-up: sottolineare i punti giusti

Il trucco nasce come forma di valorizzazione dei dettagli che rendono particolare e ricco di unicità un viso, ma allo stesso modo può essere utilizzato per camuffare difetti estetici evidenti e creare un vero e proprio contorno scolpito che vada a definire i criteri di bellezza generale. Quella del contouring è una tecnica che sta davvero spopolando non solo tra i personaggi dello spettacolo ma anche tra tutte le donne., Per ottenere questo effetto di definizione dei contorni del viso, il contouring si basa su un contrasto consapevole di zone da scurire e zona da illuminare, dove la gradualità tra i toni utilizzati diventa un passaggio fondamentale per non cadere in un effetto tutt’altro che esteticamente bello.
Inoltre va sempre tenuto presente che, benché il contouring abbia delle linee basilari da seguire per poterlo realizzare secondo i suggerimenti dei più grandi make-up artist, andrebbero sempre valutati individualmente i tratti del viso al fine di identificare quali debbano essere i punti di luce e quali quelli d’ombra.
Se la regola di base vuole che la punta del naso vada illuminata per dare l’effetto “naso alla francese”, in una donna con un naso troppo importante dare luce a questo punto significherebbe otticamente accentuare il difetto. Ecco il motivo per cui il contouring va sempre adeguato alle linee naturali, attenendosi costantemente ad una forma di sobrietà che non cada negli estremismi.

I prodotti ideali per definire gli zigomi alti

Con l’utilizzo dei prodotti giusti e le tonalità più adeguate al proprio incarnato, è possibile delineare gli zigomi dando loro un aspetto più alto e pieno. Giocando con i due toni principali alla base del contouring, si può utilizzare una terra per contouring che contenga sia un illuminante che un tono mat per scurire le zone d’ombra. Per riuscire a creare l’illusione ottica di tridimensionalità verso l’alto, bisogna accentuare la parte dello zigomo più vicino all’occhio, dandogli luce con l’illuminante specifico.Successivamente andrà invece creata una zona d’ombra con la terra mat, a partire dall’orecchio verso l’angolo della bocca, creando una sfumatura così leggera e delicata che lo stacco di colore tra l’illuminante e la terra non dovrà essere percepibile.
Il risultato, infatti, deve essere un gioco ottico in cui luci ed ombre si combinano armoniosamente, modificando la forma del viso e attraendo l’attenzione sui punti giusti.

Il tocco da professionista per ottenere gli zigomi alti

Chi non possiede grandi manualità o un’esperienza pratica con il make-up potrebbe creare degli stacchi netti di colore, con l’unico risultato di apparire poco naturale o addirittura del tutto fuori luogo. Diventa quindi fondamentale seguire dei pratici consigli professionali che possono aiutare anche le più inesperte a creare un adeguato gioco di sfumature senza formare antiestetiche macchie di colore.

1- La scelta delle tonalità
Sbagliare le nuance dell’illuminante e della terra può essere un errore visibilissimo anche agli occhi di un profano. L’acquisto del prodotto va sempre fatto tenendo a mente il proprio incarnato e verificando che la terra non sia mai più scura di oltre due toni rispetto alla propria pelle; l’illuminante non deve essere troppo chiaro e perlato perché altrimenti rifletterebbe la luce anziché catturarla.
Per non sbagliare sull’accostamento illuminante/terra, si possono acquistare prodotti già abbinati nelle tonalità chiaro/medio e medio/scuro.

2- I pennelli per la terra
La terra mat, quella che andrà a creare definizione e contorno della zona immediatamente sotto lo zigomo, dovrà essere applicata con un pennello possibilmente piatto e piccolo per far si che i tratti siano precisi e lineari.

3- L’illuminante va applicato con le dita
A differenza della terra, l’illuminante va applicato con le dita picchiettando sulla zona dello zigomo al confine con il bordo inferiore dell’occhio e su una porzione della guancia. In questo modo si avrà una migliore e più precisa distribuzione del colore.

4- Il pennello per la sfumatura
Dopo aver creato luci ed ombre per rendere otticamente alti gli zigomi, sfumare diventa un passaggio davvero fondamentale per rendere l’aspetto naturale ma scolpito. Si dovrà utilizzare un pennello grande e dalle setole molto morbide, rigorosamente pulito. I movimenti dovranno essere ampi e leggeri, cercando di creare una gradualità volumetrica tra la zona definita dalla terra mat e il punto luce creato con l’illuminante.

5- Piccole quantità di colore
Soprattutto quando si è alle prime armi, è sempre meglio cominciare con piccole quantità di colore che potranno poi essere gradatamente intensificate con nuove applicazioni, qualora non si fosse soddisfatte del risultato finale. Procedendo a piccoli passi si potrà certamente evitare di formare macchie di colore informi, anche perché risulta sempre più facile aggiungere del make-up piuttosto che eliminarlo.

Come completare il look

Una volta ottenuto l’effetto zigomi alti con il make-up, si dovrà completare il look adeguandolo alle tonalità della terra mat utilizzata. Mantenendosi quindi sui colori caldi, si potrà definire lo sguardo andando a disegnare le sopracciglia, spesso sottovalutate e dimenticate nonostante siano uno dei dettagli che aiutano a caratterizzare lo sguardo. Utilizzando un apposito mascara per sopracciglia dal colore naturale, si potrà stendere il prodotto con estrema facilità e senza grumi grazie allo speciale applicatore, mentre gli occhi verranno valorizzati da un mascara volumizzante in grado di rendere lo sguardo intenso e profondo per effetto della sorprendente voluminizzazione delle ciglia.
Infine, si potrà dare un tocco di colore neutro alle labbra utilizzando un lucidalabbra dalla tonalità viva e brillante, oppure osare con un rossetto water shine per rivestire di una luce brillante con effetto bagnato le labbra.

Vota il look

Commenti