Torna alla lista


Occhi

Scopri la rivoluzione del trucco “occhi da gatta”

Il make up cat-eye, “occhi da gatta”, è un grande classico da decenni, le grandi dive che hanno adottato questo look non si contano. L’eye-liner o la matita che delineano l’occhio e si allungano all’angolo esterno rendono lo sguardo intrigante, intenso, sexy e profondo e diventano il punto focale di un make up di grandissimo effetto. Ma se il cat-eye è ormai un grande classico, non mancano le nuove idee per renderlo più contemporaneo, trendy e divertente. Ecco una serie di proposte per fare colpo nelle serate fuori della prossima stagione.  

Prima di descriverle, però, bisogna dire che per realizzarle è bene partire sempre da un’ottima base preparata con un primer di buona qualità che fissi il trucco successivo e annulli le discromie rendendo le palpebre più belle e omogenee. Inoltre, trattandosi di un look che pone tutto l’accento sugli occhi, è meglio lasciare molto neutre la pelle e le labbra, per non caricare troppo l’effetto drammatico.

COME REALIZZARE IL TRUCCO OCCHI DA GATTA CON L’EYE LINER 

La prima proposta si può realizzare quasi esclusivamente con l’eye-liner: la palpebra deve essere lasciata nuda o leggermente uniformata con un ombretto rigorosamente mat color pelle. Per quanto riguarda l’eyeliner provate il nuovo Hyper easy eyeliner di Maybelline che con la sua impugnatura esagonale e l’innovativo applicatore flessibile permette di realizzare infiniti look, dai più classici ai più sofisticati. Grazie alla sua formula innovativa non salta e non lascia buchi ed è quindi ottimo per realizzare un cat-eye d’effetto e rendere più facile l’applicazione.
Per cominciare si deve delineare tutto l’occhio con l’eyeliner, sia lungo la linea superiore sia lungo la linea inferiore, realizzando una coda all’insù piuttosto pronunciata, lunga circa 1 cm. A questa codina bisogna unire la linea di eyeliner inferiore, creando un triangolino che andrà lasciato vuoto, quindi non colorato, per un effetto grafico molto originale. Per un effetto drammatico, la linea nera deve essere piuttosto spessa; il make up va poi completato con un mascara volume pieno che completi questo look “felino”. Il prodotto più adatto è il mascara ciglia sensazionali di Maybelline, che con il suo applicatore moltiplica-ciglia con 6 diverse tipologie di setole, le apre a ventaglio regalando un effetto cat eyes perfetto. 

QUALI I COLORI PER AVERE OCCHI DA GATTA? 

La seconda proposta è un make up cat-eye con un tocco di colore. Per realizzarla si può creare uno smoky-eye molto leggero, utilizzando una palette di ombretti nude sui toni del marrone, satinati, luminosi e non troppo scuri. Il trucco, però, va allungato verso la tempia ad “appoggiarsi” sulla futura linea di eye-liner. 

Per realizzarlo in modo perfetto senza errori si può usare un trucchetto: si può attaccare in modo leggerissimo un pezzetto di scotch a partire dall’angolo esterno dell’occhio fino alla tempia. Questo consentirà di sfumare con semplicità l’ombretto verso l’esterno ma ottenendo una linea perfettamente delineata. A questo punto, rimosso lo scotch, si completa il trucco delineando l’occhio con un eye-liner e fermandosi all’angolo dell’occhio. 

La codina, spessa e ben arcuata, sarà a tutto colore. Per realizzarla si può scegliere un eyeliner dal colore intensissimo, chiaro, nei toni dell’arancione o dell’azzurro. Per aumentare l’effetto, si può andare a delineare anche l’angolo interno dell’occhio con lo stesso colore.

EFFETTO CAT EYES CON OMBRETTO E EYELINER 

La terza proposta è ispirata agli anni ’60 e, pur essendo meno intensa delle prime due, è molto chic e di grande effetto. Per realizzarla, si può utilizzare un ombretto ultra-luminoso, intenso e chiaro. Si può utilizzare, ad esempio, un azzurro leggerissimo e scintillante. Questo ombretto va applicato su tutta la palpebra mobile e sfumato delicatamente anche lungo le ciglia inferiori. Alla base delle ciglia superiori si va ad aggiungere un po’ di intensità con una sottilissima linea di ombretto scuro da applicare come eyeliner e da sfumare leggermente. 

A questo punto, si può utilizzare l’eye-liner per andare a realizzare la sola codina esterna di un centimetro circa, che deve arrivare fino alla piega palpebrale. Si va poi a delineare con l’eye-liner dello stesso colore l’occhio intero, creando un arco poco sopra della piega palpebrale stessa, fino all’angolo interno dell’occhio. Anche in questo caso, è fondamentale l’uso di un ottimo mascara volumizzante.

Commenti