Torna alla lista


Occhi

Come far durare l’ombretto a lungo

Mettere l'ombretto

L’ombretto, se ben scelto e utilizzato, rappresenta un eccezionale strumento per mettere in risalto gli occhi. In polvere o in crema, mono o multicolore, con l’ombretto occhi si possono creare degli smokey eyes scenografici.

Inoltre, se il colore è quello giusto, può contribuire a modificare anche la forma degli occhi. Un problema, però, si pone spesso: l’ombretto può tendere a sciogliersi e a creare chiazze di colore e quelle antiestetiche linee tra le pieghe ciliari.

Come ovviare a questo inconveniente, ovvero come mettere l’ombretto e farlo durare più a lungo possibile sulle palpebre? Sicuramente stendendolo seguendo alcuni piccoli accorgimenti.

Quattro facili consigli per applicare l’ombretto

Consigli pratici ed errori da evitare: spesso si pensa di applicare il fondotinta sul viso tralasciando le palpebre, oppure tralasciare i benefici della cipria. Ecco allora 4 semplici consigli per applicare bene l’ombretto sulle palpebre e farlo durare il più a lungo possibile.

  1. Quando applicate il fondotinta, non dimenticate le palpebre; sarà un’ottima base per il makeup degli occhi.
  2. Uno strumento essenziale può essere il primer, un prodotto, solitamente in gel, il cui scopo è quello di fissare e far durare più a lungo il trucco sul viso. Oggi ne esistono di specifici per gli occhi; se volete applicare l’ombretto, non dimenticate le palpebre.
  3. Applicare l’ombretto con le dita o con un pennellino o con l’apposito applicatore; l’importante è che facciate movimenti lenti e leggeri, evitando di fare pasticci. Applicate prima il colore più chiaro, quindi passate gradualmente a quello più scuro. Evitate di stendere l’ombretto fino all’attaccatura delle sopracciglia.
  4. Se si utilizza un ombretto in crema, meglio applicare prima sulla palpebra un velo di cipria fissante oppure di ombretto in polvere, sempre per fissare il tutto, come il nuovo Color Sensational Mono, dai colori vividi e brillanti e una texture setosa, che si stende facilmente.

Scegliere l’ombretto

Infine, qualche consiglio utile sulla scelta dell’ombretto. Se non siete particolarmente esperte, iniziate da una polvere compatta perché è più facile da stendere.

Evitate di confondervi in mezzo a tanti colori: per iniziare vi basterà avere almeno tre tonalità, scegliendo anche colori neutri. Attenzione quindi al colore del vostro incarnato e a quello degli occhi e scegliete la tonalità che più si addice a voi.

Commenti