Torna alla lista


Viso

Cipria: cos’è e a cosa serve

Considerato uno dei primi cosmetici utilizzati sin dall’antichità, la cipria è un prodotto indispensabile se si vuole realizzare un make up impeccabile e che duri a lungo: essa è infatti in grado non solo di uniformare l’incarnato e di fissare il fondotinta applicato in precedenza, ma anche di migliorare il colorito della pelle, opacizzando i punti più critici.  

Come si presenta questo indispensabile cosmetico per la make up routine? In base alla funzione della cipria, possiamo individuare due diverse formulazioni: la cipria in polvere, particolarmente indicata per fissare sia i fondotinta liquidi che quelli cremosi, grazie all’elevata capacità coprente, si adatta alla pelle in maniera uniforme e aiuta a controllare l’eccessiva oleosità di alcune zone del viso; dalla formulazione molto più leggera, invece, la cipria compatta è più utilizzata per apportare piccoli e rapidi ritocchi al trucco durante il corso della giornata, dall’effetto trasparente è quasi impercettibile e riesce a delineare al meglio i lineamenti del volto.

Tipologie di cipria

Oltre a distinguerle in base alla texture, le ciprie possono essere classificate prendendo in considerazione il finish finale che si vuole ottenere; seguendo questo principio possiamo avere:

  • Ciprie colorate – cipria, colore e make up impeccabile, in commercio è possibile trovare ciprie di diverse shade, adatte a diversi scopi e zone del viso; ad esempio, se utilizziamo la cipria nella zona perioculare per fissare il correttore precedentemente applicato e minimizzare ulteriormente le occhiaie, è bene scegliere una cipria dalle tonalità gialle; se si vuole invece utilizzare la cipria su mento, naso e fronte (la famigerata zona T) è meglio usare un tono più vicino al proprio incarnato che possa sovrapporsi e opacizzare il fondotinta alla perfezione.
  • Cipria trasparente – anche conosciuta come “cipria bianca”, questo cosmetico dalla particolare formulazione è impiegata come finish finale ai make up più importanti e articolati che prevedono la sovrapposizione di più prodotti, per assicurarne risultato e durata.
  • Cipria illuminante – molto apprezzata soprattutto da chi ha il colorito un po’ spento, la formulazione di questa cipria riesce a concentrare la luce su quelle zone che si vogliono mettere particolarmente in risalto, regalando un look luminoso ma comunque naturale.

 

Ad ogni pelle la sua cipria

Per un risultato veramente impeccabile, è infine molto importante, scegliere la cipria più adatta alla propria tipologia di pelle. Per essere sicuri al 100%, basta affidarsi alla prova virtuale di Maybelline: scegli se fare la prova online o caricare una foto e gioca con le sfumature. In linea di massima, questi cosmetici, riescono ad adattarsi facilmente ad ogni necessità, anche nei casi di pelle secca, esistono oggi delle formulazioni specifiche che possono essere utilizzate anche da chi presenta secchezza cutanea. Come abbiamo visto in precedenza, la funzione principale della cipria è quella di opacizzare, per questo motivo, questo prodotto rappresenta il cosmetico prediletto per che ha la pelle mista e grassa per la sua funzione anti-oleosità: FIT ME MATTE & PORLESS CIPRIA è la prima cipria di Maybelline per pelli da normali a grasse! Dall’effetto super opacizzante dona alla pelle un impeccabile effetto matte e una lunga tenuta fino a 12 ore, la sua innovativa formulazione arricchita con perlite anti-lucido e polveri opacizzanti fissa il trucco tenendo sotto controllo il livello di oleosità, anche nelle zone più problematiche.

Commenti