Torna alla lista


Viso

Snellire il viso con il trucco: un gioco di luci e ombre

Snellire il viso con il trucco

Come snellire il viso con il make-up? Sapevi che un semplice gioco di luci e ombre può far apparire il tuo viso più piccolo e allungato? Grazie al trucco è possibile infatti donare profondità e brillantezza all’incarnato, ma anche correggere le imperfezioni dei propri lineamenti, grazie a ombreggiature e tridimensionalità dei contrasti. Un viso rotondo e paffuto è caratterizzato da guance generose, un mento dalla forma rotondeggiante e dalla quasi totale assenza di angoli e spigoli. Per molte donne, snellire il viso paffuto è una vera e propria necessità, in quanto, la forma tondeggiante dà molto spesso quell’aria innocente, dolce e un po’ bambinesca che può essere d’ostacolo all’ottenimento di un look più maturo e deciso.

Il trucco per snellire il viso mira quindi a creare definizione, ma prestate bene attenzione! La tecnica di sculpting di un viso rotondo non è uguale per tutte e l’uso di trucchi molto coprenti e intensi per il contoutring può non essere adatto alla vita di tutti i giorni. L’obiettivo è quindi quello di non stravolgere mai il proprio stile e i propri lineamenti, tenendo presente anche che col passare degli anni, il viso tende a perdere la propria percentuale di grasso e quindi ad assumere naturalmente un aspetto più scavato e spigoloso, non è un caso che i visi più paffuti sembrino anche quelli più giovanili.

Tecniche di snellimento del viso 

Vediamo allora le 3 tecniche più giuste per snellire il viso con il trucco.

1) Snellire le guance: utilizzare una terra o, in alternativa, una cipria dalla tonalità più scura disegnando un’ombra diagonale che parta dall’attaccatura dell’orecchio fino alla metà della guancia, è un ottimo sistema per far sembrare le guance più snelle. Il make-up va steso sempre partendo dal centro del viso verso l’esterno, entrambi questi due prodotti in polvere vanno sfumati bene stando attente a rimanere sotto la parte più sporgente dello zigomo. Maggiore è l’angolatura dell’ombra verso l’alto, maggiore sarà l’effetto di affinamento e allungamento del viso. Attenzione però a non esagerare! Un’ombreggiatura scura troppo intensa può risultare artefatta, per un effetto invece più naturale utilizzate il pennello tagliato di sbieco che si usa anche per stendere il blush.  Per rendere ancora più evidente il tutto è possibile utilizzare un illuminante liquido che catturi la luce sullo zigomo, se temete l’effetto troppo lucido o poco naturale, stendetelo sotto al fondotinta.

2) Attenuare il doppio mento: una spolverata omogenea di polvere per il contouring sotto la mascella può veramente fare la differenza; partendo da un orecchio e procedendo verso l’orecchio opposto percorrete tutto il margine della mascella, in questo modo verrà attenuato il doppio mento e la mascella acquisterà maggiore definizione.

3) Restringere il viso: un viso può avere una forma allargata senza essere necessariamente paffuto, per dare l’effetto di un volto più stretto e allungato è possibile intervenire sulle fasce laterali scurendole. Utilizzando sempre la polvere da contouring immaginate di disegnare il numero 3 partendo dal lato della fronte, passando sotto lo zigomo per poi finire col margine sotto la mascella. Il risultato è garantito.

Commenti