Torna alla lista


Viso

Imparare a truccarsi: la guida semplice e veloce

Imparare a truccarsi

Per chi è alle prime armi, o ha sempre avuto paura di prendere in mano trousse e prodotti di make-up, imparare a truccarsi può essere un vero incubo. In che modo? Apri una pagina web, digiti “come imparare a truccarsi” e vieni inondata di parole come primer, pennello buffer, correttore blu e verde, fondotinta liquido e in polvere; insomma, una serie termini e prodotti che, per chi già ha poco a che fare con il make-up, non servono a chiarire nulla e creano invece solo più confusione e smarrimento. Un inizio ben poco incoraggiante ed entusiasmante, ma ecco la guida semplice, chiara e facile su come ci si trucca.

Come truccarsi bene il viso: parti dalla base 

Quando si deve imparare a truccarsi il primo step da cui partire è il viso. Ciò che viene comunemente chiamato “base” è infatti il trucco che si realizza con i seguenti prodotti: primer, fondotinta, correttore, blush, terra e illuminante. 

Primer e fondotinta 

Il primer è il prodotto che si applica per primo perché prepara la pelle al make-up e serve a uniformare l’incarnato. Per chi è alle prime armi non è un passaggio imprescindibile ma, se sei curiosa di provarlo, le prime volte ti consigliamo di mixarne un po’ con il fondotinta, cos’è? È il prodotto che serve a rendere omogeneo l’incarnato e a nascondere delle piccole imperfezioni; un viso uniforme e senza forti contrasti valorizza infatti il trucco occhi e labbra. 

Prima regola su come truccarsi bene il viso è scegliere il fondotinta giusto: la colorazione va testata sul collo, meglio ancora se alla luce del sole. Liquido o in polvere? La soluzione liquida è consigliata a chi ha la pelle secca, mentre quella più compatta o in polvere a chi ha la pelle grassa, perché aiuta a nascondere l’effetto lucido dell’eccesso di sebo. 

L’idea del fondotinta ti terrorizza e vuoi una soluzione ancora più semplice? Allora punta sulla BB Cream, la crema viso leggermente colorata che idrata e al contempo agisce a mo’ di fondotinta senza però richiedere un’eccessiva expertise per l’applicazione. Ricorda che quando metti il fondotinta o la BB Cream devi stendere il prodotto anche sul collo e fino all’attaccatura dei capelli (altrimenti si creano degli stacchi di colore netti in zone molto esposte del viso). 

Correttore, blush, terra e illuminante 

Per finire questa breve panoramica su come ci si trucca passiamo ora al correttore, cos’è? È un prodotto che serve a “coprire e correggere” piccoli difetti come occhiaie e brufoli. Come già visto per il fondotinta, anche per il correttore è il colore che fa la differenza: se vuoi coprire difetti bluastri, come le occhiaie, scegli una colorazione tendente all’arancione al beige o al rosa, se invece vuoi nascondere dei brufoli, allora meglio un correttore sui toni del verde. 

Blush, terra e illuminante cosa sono, invece? Dei trucchi che servono a enfatizzare le linee del viso e a definire l’ovale. Se ancora non sai come truccarsi bene il viso, lascia perdere il contouring (è per i livelli pro), prendi soltanto un pennello per applicare un po’ di blush sugli zigomi (attenzione a sfumarlo bene). Non hai il blush? In alternativa puoi usare la terra: mettila solo su zigomi e mento e sfumala leggermente. Se vuoi dare maggiore tridimensionalità al viso, infine, puoi mettere un po’ di illuminante sul dorso del naso, sull’arco di cupido e sull’arcata sopraccigliare. Prima di passare oltre, ricorda la regola aurea per questi prodotti: mai avere la mano pesante e sfumarli bene.

Imparare a truccarsi gli occhi e le labbra 

Altro ostacolo di chi è alle prime armi è come imparare a truccarsi gli occhi e le labbra. 

Per gli occhi, prendi il miglior mascara e applicalo partendo dalla base delle ciglia e salendo verso l’alto con dei movimenti a zig-zag, così darai maggiore volume e profondità allo sguardo. Meglio evitare make-up ricercati e difficili da realizzare, come quelli con l’eyeliner (la codina può essere piuttosto ostica) o lo smokey eyes, metti invece un po’ di ombretto sulla palpebra mobile e sfumalo delicatamente verso l’esterno per allungare gli occhi. 

Per le labbra vale lo stesso discorso, meglio un semplice gloss o, se proprio vuoi osare con dei colori più decisi, prendi un rossetto cremoso, è più facile da applicare e i rischi di sbavature sono ridotti al minimo. Ora che hai visto come imparare a truccarsi, non devi far altro che far restare tutti a bocca aperta realizzando il tuo primo trucco perfetto!

Commenti